FOTO E IMPRESSIONI DA SAGNO!

I commenti e le battutine sulle lunghezze e sulla salita del TMO di Sagno ci hanno accompagnato per tutto questo inizio di stagione, facendo intimorire diversi orientisti abituali, che hanno preferito rimanere a casa. Anche io ho avuto un po’ di paura, soprattutto dopo la gara di Giova, dove ho fatto veramente fatica in salita, infatti quando l’allenatore della Selezione ha proposto una gara a Barni (I) il sabato, gli ho risposto che a me batava Sagno. Per fortuna, perché proprio quel sabato si è svolta la classica corsa da Tesserete a Gola di Lago, e io avevo detto che avrei partecipato… Quindi in week-end avevo 2 gare, entrambe con molta salita, per un totale di 14,6 km e 1200 m di dislivello 😉 Per fortuna la bellissima corsa nella Capriasca è andata veramente bene, così sono partito per la Valle di Muggio senza preoccupazioni sul mio stato di forma. Arrivati al centro gara si poteva già godere di una vista stupenda sul Monte Rosa, e sul nuovo training del GOV, che personalmente trovo molto bello, nonostante la grafica sia semplice. Passiamo alla gara. Anzi, prima della partenza, la “zona riscaldamento” si è trasformata in un osservatorio panoramico, il cielo era così limpido che si vedeva benissimo Milano, Como, e perfino gli Appennini, che pare (così dice chi abita lì) si vedano raramente. Beep, la gara. Mi è piaciuta, sebbene il terreno non era molto promettente; molto ripido con il bosco spesso sporco e pieno di sentieri. In mezzo al terreno di gara si trovava il pese di Sagno, sfruttato dal Tobi per creare dei percorsi pieni di scelte interessanti, compimenti! Trovo sia stata un’ottima idea fare un cambio cartina, in questo modo la carta non è rimasta intasa di linee rosse e si riusciva a leggere chiaramente il tutto. Per fortuna la lunghezza e la salita non mi hanno impedito di ritornare al centro gara, dove il tipico clima allegro e sano delle gare ticinesi ci ha circondati assieme alla meteo perfetta. Ringrazio e faccio i complimenti a tutti gli organizzatori e a tutti i concorrenti che hanno finito la gara, e anche a quelli che non hanno finito, ma ci hanno almeno provato.
Siro Corsi

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER ACCEDERE ALLE FOTO SU FLICKR!

4° TMO Sagno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *