Impressioni dai Testlauf by Elisa

Questo weekend si è tenuta una parte delle gare di qualificazione, i cosiddetti “Testlauf”, per andare agli EYOC in Polonia. Sono delle gare molto importanti, per cui ognuno cerca di prepararsi al meglio e dare il massimo, e a questo proposito eravamo andati a fare un campo con la Sele, dove abbiamo fatto un pomeriggio di preparazione “mentale” e degli allenamenti.
La settimana precedente alle gare ero abbastanza agitata, ma stranamente arrivato sabato, il giorno della gara long, a Carì, ero tranquilla e con tanta voglia di correre.
Già dal primo punto il percorso proposto mi è piaciuto un sacco, ho trovato fin da subito un buon “feeling” con la cartina commettendo solo un paio di errori sul finale. All’arrivo ero contentissima di come era andata la gara ma ancora di più lo sono stata quando sono uscite le classifiche definitive, salire per la prima volta sul gradino più alto del podio, in una gara a livello nazionale, oltretutto in Ticino è stata una bellissima emozione!
Il giorno dopo era prevista la seconda gara di qualifica, ovvero la middle a Motto d’Arbino, sopra Arbedo. Sapevo che era una gara dove non avrebbe avuto senso correre a balla senza andare precisi, poiché poi ritrovarsi sarebbe stato molto difficile e questo un po’ mi spaventava, ma partendo con ben in testa il fatto di leggere bene la cartina e restare concentrata la gara non è andata così male e alla fine ero contenta, anche se gli ultimi punti li avevo un po’sbagliati, ero comunque riuscita ad arrivare seconda! Alla fine di questo weekend ero davvero contenta, e lo sono tutt’ora, anche perché non mi aspettavo proprio questi risultati.

Elisa Bertozzi

 

COMPLIMENTI A ELISA PER GLI IMPORTANTI RISULTATI RAGGIUNTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *